La SEAT cresce dell'8,2% nel primo semestre del 2015

checcobai_ Eventi, Novità, SEAT

La SEAT cresce dell’8,2% nel primo semestre
Le vendite più alte dal 2007

  • 216.500 unità vendute nei primi sei mesi del 2015
  • Leon ST registra un +46% di vendite
  • La nuova Ibiza e la nuova Alhambra rinnovano la gamma

Le vendite mondiali di SEAT continuano a registrare il trend positivo iniziato nel 2013. La Marca spagnola chiude il primo semestre del 2015 con 216.500 unità consegnate, registrando un 8,2% in più rispetto allo stesso periodo del 2014 (200.100). A questo risultato, che segna il miglior semestre dal 2007, hanno contribuito tutti i modelli della gamma SEAT.

La Leon si conferma al comando dei risultati SEAT. La compatta ha registrato un incremento di vendite del 9,9%, toccando le 86.300 unità, 7.700 in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (78.600). La Leon ST, variante familiare della compatta, ha segnato invece un incremento di volumi pari al 45,9%, con un totale di 30.900 unità, rappresentando il 35,7% dei volumi totali della famiglia Leon. Anche la Ibiza continua la sua crescita, con un incremento del 6,6%, toccando le 84.500 unità, 5.400 in più rispetto al primo semestre del 2014. La Alhambra avanza con forza, imponendosi come terzo modello maggiormente commercializzato della gamma. Con un incremento del 14,6%, le vendite della monovolume nei primi sei mesi dell’anno si attestano a 13.100 unità.

Jürgen Stackmann, Presidente SEAT S.A., ha posto l’accento sul ritmo di crescita che il Brand sta mantenendo. “Le nostre vendite sono solidamente in aumento per il terzo anno consecutivo. Siamo soddisfatti di tutti i modelli della nostra gamma, e confidenti in merito alle opportunità di crescita che continueranno a darci nei prossimi mesi, nonostante sia necessario tenere alta la guardia in tutti i nostri principali mercati.” Stackmann sottolinea inoltre come “la nuova Ibiza e la nuova Alhambra spingeranno le vendite di questi due modelli. In aggiunta a ciò, stiamo lavorando alla presentazione di ulteriori sviluppi della nostra attuale gamma, oltre a prepararci per il lancio del nostro SUV, che debutterà l’anno prossimo”.

Spagna, Germania e Italia: mercati leader della crescita Nel corso del primo semestre dell’anno, la SEAT ha aumentato le consegne in Europa Occidentale del 9% (172.500 vs le 158.300 dello stesso periodo dell’anno precedente). La ripresa del settore auto in Spagna e l’effetto stagionale nelle vendite rendono il Paese il primo mercato di SEAT nel periodo considerato, con Leon e Ibiza a farla da padrone e una crescita pari al 20,3% (47.200 vetture versus le 39.200 dello scorso anno). In Germania la SEAT ha commercializzato 44.900 unità (un 6,2% in più rispetto alle 42.300 del primo semestre del 2014), chiudendo il primo semestre con una quota di mercato pari al 3% e la presenza nella classifica delle dieci Marche più vendute del Paese. Anche l’Italia consolida la propria tendenza positiva, crescendo nel complesso del 31% (a fronte di una crescita del mercato pari al 15%), con un totale di 8.767 vetture immatricolate, rispetto alle 6.694 del 2014. Per quanto riguarda le performance dei singoli modelli, degni di nota soprattutto i risultati di Ibiza (+72%), Leon ST (+38%), Alhambra (+42%) e Mii (+14%).

La produzione a Martorell è salita del 10,5% Lo stabilimento di Martorell chiude il primo semestre dell’anno segnando un aumento della produzione pari al 10,5% rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente, con un totale di 264.400 veicoli prodotti (25.300 in più rispetto ai 239.100 del 2014). Il successo dei modelli SEAT prodotti a Martorell, unitamente all’Audi Q3, consolidano la SEAT come l’azienda con la maggior produzione in Spagna. In ultimo, anche i livelli di produzione del Brand a Palmela (Portogallo), Bratislava (Slovacchia) e Mladá Boleslav (Repubblica Ceca) sono aumentati del 8,1% nel primo semestre, con una produzione totale pari a 35.900 vetture (rispetto alle 33.200 del 2014).

Tutte le informazioni sulla gamma SEAT sono disponibili nel nostro Showroom a Parma

La SEAT è l’unica Casa automobilistica in Spagna in grado di progettare, sviluppare, produrre e commercializzare vetture. Integrata nel Gruppo Volkswagen, la multinazionale con sede a Martorell (Barcellona), esporta l’80% della produzione in 75 Paesi nel mondo. La SEAT nel 2014 ha fatturato un totale di quasi 7,5 miliardi di euro, il risultato migliore di sempre, con un totale di 390.500 vetture vendute in tutto il mondo. La SEAT conta 14.000 dipendenti e ha tre siti produttivi: Zona Franca, El Prat de Llobregat e Martorell (Barcellona), dove si producono – fra gli altri – i modelli di successo quali Ibiza e Leon. Presso lo stabilimento del Gruppo Volkswagen a Palmela (Portogallo) viene prodotta la monovolume Alhambra. La SEAT Mii viene prodotta nell’impianto di Bratislava (Slovacchia), mentre la Toledo nello stabilimento di Mladá Boleslav (Repubblica Ceca).

La multinazionale spagnola ha inoltre un Centro Tecnico, che proprio quest’anno celebra il suo 40° anniversario, che si configura come un knowledge hub e che accoglie 900 ingegneri orientati a promuovere l’innovazione del primo investitore industriale in materia di R&D della Spagna. Nell’ambito del proprio impegno a tutela dell’ambiente, la SEAT svolge la propria attività in linea con i criteri di sostenibilità, riduzione del CO2, efficienza energetica, riciclo e riutilizzo delle risorse.

In Italia la SEAT è parte di VOLKSWAGEN GROUP ITALIA S.p.A., Consociata del Gruppo Volkswagen e distributore anche degli autoveicoli Volkswagen, Audi, ŠKODA e Volkswagen Veicoli Commerciali.