Volkswagen Golf TSI BlueMotion – La Golf a benzina che consuma meno

checcobai_ Eventi, Novità, Volkswagen

La nuova Volkswagen Golf TSI BlueMotion si accontenta di 4,3 l/100 km
La Golf a benzina che consuma meno

  • 200 Nm: il più elevato valore di coppia massima specifica tra tutti i motori benzina
  • 99 g/km CO2: la Golf TSI BlueMotion a emissioni ridotte raggiunge la classe A di efficienza energetica

Dieci informazioni importanti sulla Golf TSI BlueMotion:

  1. L’innovativo 1.0 TSI sviluppa 200 Nm, la coppia massima specifica più elevata tra tutti i motori benzina prodotti in grande serie.
  2. La prima Golf BlueMotion a benzina consuma solo 4,3 l/100 km nel ciclo combinato.
  3. La Golf TSI BlueMotion produce 99 g/km di CO2, il valore migliore tra i modelli a benzina della sua categoria.
  4. La Golf TSI BlueMotion 115 CV raggiunge i 204 km/h a fronte di un’incredibile efficienza.
  5. Il tre cilindri high-tech da 999 cm3 della serie EA211 segue la filosofia del downsizing e consente un impiego confortevole come un quattro cilindri.
  6. Con cambio DSG a 7 rapporti i consumi si attestano su appena 4,3 l/100 km.
  7. Il coefficiente cx pari a 0,28 favorisce consumi contenuti.
  8. La Golf TSI BlueMotion è disponibile nelle versioni Trendline e Comfortline (solo Comfortline in Italia).
  9. TSI BlueMotion anche per la Golf Variant (4,3 l/100 km) e per la Golf Sportsvan (4,5 l/100 km) (non previste in Italia al momento).
  10. Con Volkswagen Car-Net, Media Control e App Connect, la Golf offre un collegamento in rete all’avanguardia.

Un motore benzina parco nei consumi come un Diesel: impensabile fino a poco tempo fa, ma oggi un tre cilindri potente e avanzato come un buon quattro cilindri è realtà. È l’1.0 TSI che la Volkswagen monta sull’auto di maggior successo in Europa: la Golf. Nasce così un nuovo modello di efficienza: la Golf TSI BlueMotion. Finora la Golf BlueMotion era disponibile esclusivamente con motore Turbodiesel TDI e a gas metano TGI. Con la Golf TSI BlueMotion, la gamma si arricchisce di un’ulteriore versione caratterizzata dalla grande efficienza. Il suo consumo nel ciclo combinato è pari a 4,3 l/100 km. Straordinariamente basse anche le emissioni di CO2 pari a 99 g/km, valori che la Golf TSI BlueMotion raggiunge sia con il cambio manuale a 6 rapporti, sia con il DSG doppia frizione a 7 rapporti (l’unico disponibile in Italia). La versione TSI BlueMotion è proposta anche per Golf Variant e Golf Sportsvan (al momento non previste per l’Italia).

Coppia massima specifica da vera sportiva. L’1.0 TSI è il primo motore benzina prodotto in grande serie a sviluppare una coppia massima specifica pari a 200 Nm per litro. La potenza massima del tre cilindri (115 CV) è leggermente superiore a quella della Golf GTI (110 CV) della prima serie. Conformemente alle attese, la Golf TSI BlueMotion, che tocca i 204 km/h, si lascia alle spalle la leggenda (182 km/h) in termini di prontezza di risposta e velocità massima. Sul fronte consumi, deve darsi per vinta perfino la prima Golf TDI BlueMotion (4,5 l/100 km) alimentata da un motore Turbodiesel. È evidente che la Golf TSI BlueMotion – versatile cinque posti e cinque porte (in Italia non è disponibile la tre porte) che non scende a compromessi nonostante la superiore economia dei consumi – stabilisce nuovi standard di riferimento tra i modelli benzina della sua categoria, vantando consumi analoghi a quelli di una vettura con motore Diesel.

Accessibile. Il modello TSI, il più economico tra tutte le versioni Golf BlueMotion, è un campione di risparmio particolarmente accessibile. Ecco un esempio riferito al mercato tedesco: qui la Golf TSI BlueMotion Trendline (non disponibile in Italia) che prevede dotazioni quali climatizzatore, sette airbag, frenata anti collisione multipla, differenziale a bloccaggio elettronico trasversale XDS, sistema start/stop con sistema di recupero dell’energia in frenata, spoiler posteriore specifico in tinta con la carrozzeria, telaio sportivo (carrozzeria ribassata di 15 mm) e cerchi in lega leggera da 15 pollici BlueMotion Lyon, costa 20.450 Euro.