Salone di Ginevra 2015 – Audi prologue Avant, elegante e sportiva, versatile e connessa

checcobai_ Audi, Eventi, Novità

Elegante e sportiva, versatile e connessa – La show car Audi prologue Avant

+ Nuova interpretazione della filosofia Avant
+ Architettura dell’infotainment e soluzioni per l’intrattenimento pionieristiche
+ Potente propulsione ibrida da 455 CV e coppia di 750 Nm

Un design caratterizzato da eleganza sportiva e modernissime tecnologie high-end: la show car Audi prologue Avant, che il Marchio presenta al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra, con il suo tetto allungato offre anticipazioni del futuro ed esibisce il nuovo linguaggio stilistico, fortemente emozionale, inaugurato da Audi con lo studio della coupé prologue.

Uno sguardo al futuro – A novembre del 2014 Audi ha presentato al Salone di Los Angeles la concept car Audi prologue, che offriva un’anticipazione del futuro linguaggio stilistico del Marchio. Ora, quattro mesi più tardi, al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra, la Casa automobilistica premium mostra una variante della visionaria concept car. Audi prologue Avant coniuga in una sintesi perfetta dinamismo, forma e funzionalità. La cinque porte dalla carrozzeria pionieristica, che misura 5,11 metri di lunghezza e 1,97 metri di larghezza, si posiziona al primo sguardo nel segmento delle vetture di lusso, offrendo al contempo un carattere sportivo ma discreto e grande versatilità. La tecnologia diventa un’esperienza da vivere, all’esterno come all’interno: il conducente e fino a tre passeggeri godono di interni lussuosi e sono collegati in rete gli uni con gli altri in modo digitale grazie all’attuale architettura dell’infotainment e alla tecnologia Audi connect.

Architettura e sistema di comando si fondono – Nei lussuosi interni prevalgono tonalità cromatiche scure. Anche qui la show car offre un’esperienza nuova: l’architettura è caratterizzata da linee rette e si fonde formalmente con i sistemi di comando e visualizzazione. La parte frontale della plancia, dall’aspetto convenzionale, è costituita da tre display touch. Inoltre, il conducente e fino a tre passeggeri possono comunicare gli uni con gli altri per via digitale mediante due display OLED, ossia display composti da diodi organici a emissione di luce. I display OLED della zona posteriore, estremamente sottili e rimovibili (frutto di un lavoro di perfezionamento del tablet Audi impiegato sulla nuova Audi Q7), informano e intrattengono i passeggeri a seconda delle loro preferenze.

Una tecnologia prossima alla produzione di serie – Audi prologue Avant utilizza tecnologie vicine alla produzione in serie È equipaggiata con il sistema di propulsione ibrido plug-in della Audi Q7 e-tron quattro che, sulla show car, raggiunge prestazioni ancora superiori. La potenza di sistema di 335 kW (455 CV) erogata dall’interazione del motore 3.0 TDI e del motore elettrico consente alla vettura di passare da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi. In modalità esclusivamente elettrica, la vettura è in grado di percorrere fino a 54 chilometri. L’assetto si caratterizza per le sospensioni pneumatiche Adaptive air suspension e lo sterzo integrale dinamico, coniugando così comfort, sportività, maneggevolezza e stabilità a un livello mai raggiunto prima.

Comunicato Stampa Integrale