SEAT Leon X-PERIENCE – Fino al confine del mondo

checcobai_ Novità, SEAT

SEAT Leon X-PERIENCE – Fino al confine del mondo

  • Oltre 19.300 km da Martorell alla Nuova Zelanda: dove nasce il sole
  • La X-PERIENCE si destreggia su ogni terreno: neve, ghiaccio, deserto, montagna

“Se conosci la strada… Provane una nuova!” è il pay-off che caratterizza la SEAT Leon X-PERIENCE, il primo cross-over compatto del Marchio spagnolo. A oltre 19.300 chilometri di distanza da Martorell, la sua casa, la SEAT Leon X-PERIENCE ha tirato fuori tutto il suo carattere da all-road, percorrendo i paesaggi più spettacolari: dalle pianure alle montagne, lungo la costa pacifica e attraverso terre vulcaniche costellate da sorgenti calde naturali. Nel sud-ovest dell’Oceano Pacifico, la X-PERIENCE si è dimostrata una vera sport utility, adattandosi con grande disinvoltura a uno degli ambienti più estremi e selvaggi del pianeta.

Mare o montagna? Surf o neve? “Spesso scegliere vuol dire rinunciare” dice Gianpiero Wyhinny, Direttore del Marchio SEAT, “ma se si vuole una vettura che si adatti a qualsiasi ambiente, regalando grande piacere di guida ed emozioni, la SEAT Leon X- PERIENCE è il giusto compromesso”, dice Wyhinny, annunciando che in Italia la cross- over sarà lanciata nel mese di aprile.

Una vettura dalla grande versatilità, disponibile in tre motorizzazioni Diesel (1.6 TDI 110 CV e 2.0 TDI 150 CV, entrambe con cambio manuale a 6 rapporti, e 2.0 TDI 184 CV cambio DSG 6 rapporti), tutte 4DRIVE, ovvero con una trazione integrale basata sul sistema di trasmissione Haldex di 5a generazione, e con il sistema start/stop di serie. I prezzi partono da 28.000,00 Euro (1.6 TDI 110 CV start/stop 4DRIVE con cambio manuale).

La SEAT Leon X-PERIENCE, come tutte le vetture del Marchio spagnolo, è stata sottoposta a prove in condizioni estreme, per poterne garantire affidabilità e funzionalità ottimali: dalle temperature di oltre 40° nel deserto, per collaudare dilatazioni e usura causate dalla guida sullo sterrato, alla guida sulla neve e il ghiaccio delle Alpi austriche, dove il modello è stato spinto a superare prove su superfici a bassa aderenza, fino ad arrivare agli antipodi, in Nuova Zelanda, dove ogni giorno nasce il sole.

– – –

La SEAT è l’unica Casa automobilistica in Spagna in grado di progettare, sviluppare, produrre e commercializzare vetture. Integrata nel Gruppo Volkswagen, la multinazionale con sede a Martorell (Barcellona), esporta l’80% della produzione in 75 Paesi nel mondo. La SEAT è leader del mercato in Spagna e nel 2014 ha raggiunto un totale di 390.500 vetture vendute.

La SEAT conta 14.000 dipendenti e ha tre siti produttivi: Zona Franca, El Prat de Llobregat e Martorell (Barcellona), dove si producono – fra gli altri – i modelli di successo quali Ibiza e Leon. Presso lo stabilimento del Gruppo Volkswagen a Palmela (Portogallo) viene prodotta la monovolume Alhambra. La SEAT Mii viene prodotta nell’impianto di Bratislava (Slovacchia), mentre la Toledo nello stabilimento di Mladá Boleslav (Repubblica Ceca).

La multinazionale spagnola ha inoltre un Centro Tecnico che si configura come un knowledge hub e che accoglie 900 ingegneri orientati a promuovere l’innovazione del primo investitore industriale in materia di R&D della Spagna. Nell’ambito del proprio impegno a tutela dell’ambiente, la SEAT svolge la propria attività in linea con i criteri di sostenibilità, riduzione del CO2, efficienza energetica, riciclo e riutilizzo delle risorse.
In Italia la SEAT è parte di VOLKSWAGEN GROUP ITALIA S.p.A., Consociata del Gruppo Volkswagen e distributore anche degli autoveicoli Volkswagen, Audi, ŠKODA e Volkswagen Veicoli Commerciali.