Nuova Skoda Fabia: primo bozzetto del nuovo modello

checcobai_ Eventi, Novità, SKODA

Moderna e dinamica: la nuova Skoda Fabia inizia a svelarsi.

  • Il primo bozzetto mostra una vettura urbana compatta con lo stile tipico della Casa ceca e una forte individualità. ​

La nuova Skoda Fabia incorpora in sé diverse nature: alcuni elementi stilistici scelti dai designer della Casa ceca derivano dal prototipo VisionC. Anche la sezione Motorsport di Skoda ha fornito suggerimenti e consigli per il progetto definitivo. Questi due diversi elementi, combinati assieme, conferiscono alla nuova Fabia un aspetto dinamico e appassionante.

Il nuovo linguaggio stilistico della compatta del Marchio unisce forme nitide con linee decise. Il modello, nella versione hatchback, è caratterizzato da proporzioni equilibrate e forme definite. Le dimensioni sono cambiate: la nuova Fabia risulta più larga di 9 cm e ribassata di 3 cm, rispetto alla versione precedente. Anche gli interni sono stati rinnovati: ora si caratterizzano per la versatilità e le diverse opzioni di personalizzazione.

La nuova Fabia è un ulteriore tassello nella più grande offensiva di prodotto della storia aziendale, che sta dimostrando in questi anni la forza del Marchio.

Per ulteriori informazioni sulla gamma Skoda potete visitare il nostro Showroom Skoda a Parma

Nuova Skoda Fabia

Skoda Auto è di Volkswagen Group: A partire dal 28 marzo 1991, con la ragione sociale Škoda a.a.s. (sigla di automobilová akciová společnost) inizia la joint venture tecnico-economica con il gruppo Volkswagen, il quale rileverà l’intero pacchetto azionario Škoda nel 2000, assegnandogli l’attuale ragione sociale Škoda Auto a.s..

Nel 1994, dopo aver prodotto il milionesimo esemplare di “Favorit”, viene presentato il modello “Felicia”, rivisitazione della “Favorit” che presenta alcune modifiche estetiche, miglioramenti delle finiture interne e la possibilità di montare i motori Volkswagen “1.6” benzina e “1.9” diesel, in aggiunta al motore “1.3” benzina prodotto a Mladá Boleslav. Favorito anche dal nuovo corso economico che la fine della transitoria Repubblica Federale Ceca e Slovacca e l’istituzione della Repubblica Ceca aveva portato, la “Felicia” ottiene un successo notevole, tanto che si rese necessaria la costruzione di un nuovo stabilimento a Vrchlabí, nel distretto di Trutnov, per soddisfare tempestivamente la domanda.

La “Octavia”, entrata in produzione nel 1996, rappresenta il primo modello Škoda interamente progettato sotto l’egida della Volkswagen .

Nel nuovo millennio nascono nuove vetture, quali la Fabia (che sostituisce la Felicia), la Superb (modello di punta della casa boema, realizzata sulla base della Volkswagen Passat che riscopre il lusso di alcune Škoda d’epoca), la Roomster e la Yeti, (un SUV compatto). Del 2011 è la piccola della casa, la Citigo, derivata dalla Volkswagen Up! e venduta sul mercato estero a partire dall’estate 2012. Del 2012 un modello del segmento C a tre volumi la Rapid.