Ginevra 2014: Concept Volkswagen T-ROC

checcobai_ Novità, Volkswagen, Volkswagen Veicoli Commerciali

Concept Volkswagen T-ROC come anticipazione dei futuri SUV

La T-ROC debutta con tetto a sezioni rimovibili e strumentazione digitale
Imponente design del frontale con fari a LED e telecamere integrate

Dieci informazioni importanti sulla concept car T-ROC:

  • Il design futuristico del frontale apre nuove strade per i SUV compatti della Volkswagen.
  • Frontale e posteriore sono dotati di telecamere supportate, in condizioni di oscurità, da fari con tecnologia LED.
  • Le due metà del tetto possono essere smontate e riposte nel bagagliaio.
  • La T-ROC monta un motore Turbodiesel 184 CV con 380 Nm di coppia massima. Come cambio viene impiegato un DSG a 7 marce.
  • Il consumo del 2.0 TDI è pari a 4,9 l/100 km.
  • Questa concept car è dotata di trazione integrale permanente 4Motion nella versione più recente con frizione Haldex 5.
  • La T-ROC prevede tre diverse modalità di marcia: Street, Offroad e Snow.
  • Sulla T-ROC sono presenti una strumentazione completamente digitale e comandi del climatizzatore digitali.
  • Un tablet funziona da display per l’infotainment.
  • La T-ROC è realizzata sulla base della piattaforma modulare trasversale MQB. E’ lunga 4.179 mm, larga 1.831 mm e alta 1.501 mm; il passo misura 2.595 mm.

Con la Tiguan e la Touareg, la Volkswagen offre due dei SUV (Sport Utility Vehicle) di maggior successo prodotti in Europa. Una gamma che la maggiore Casa automobilistica tedesca ha intenzione di ampliare significativamente introducendo nuovi modelli di segmenti diversi. La Volkswagen ha svelato già nel 2013 il possibile aspetto di un SUV di grandi dimensioni per gli Stati Uniti o la Cina con i prototipi CrossBlue e CrossBlue Coupé; è in corso lo sviluppo del veicolo per la produzione in serie. Nel segmento medio, nel 2012 la Volkswagen è riuscita a dimostrare con il prototipo Cross Coupé, anch’esso con riferimento concreto alla produzione in serie, quanto può essere estremamente parco nei consumi un SUV a trazione integrale a propulsione ibrida TDI plug-in. Un modello compatto per il segmento di prezzo inferiore è già nella fase di sviluppo con la Taigun; la versione più recente di questo prototipo di SUV è stata appena presentata nella città indiana di Nuova Delhi. Ora, in anteprima mondiale al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra segue un’ulteriore anticipazione su un futuro SUV Volkswagen: la T-ROC, un prototipo con posizionamento inferiore alla Tiguan che non è stato concepito solo per la “giungla urbana”.

Tetto a sezioni rimovibili. La concept car presentata a Ginevra segue una nuova linea di design e interni. Questa tre porte unisce le doti di un SUV a trazione integrale, che non teme nemmeno i tracciati rocciosi offroad, con la “leggerezza” estiva di una cabriolet. La sezione centrale del tetto è infatti composta da due metà che, con poche operazioni manuali, possono essere rimosse e stivate nel bagagliaio. La sua anima fuoristradistica si riflette anche sul nome: ROC è infatti ripreso dalla parola inglese “rock” che significa roccia o pietra. Con la T, invece, è stato creato un collegamento con i nomi dei SUV Volkswagen presenti, Tiguan e Touareg, e futuri, Taigun.

Street/Offroad/Snow. La T-ROC monta un motore Turbodiesel a iniezione diretta 184 CV e prevede tre diverse modalità di trazione: Street, Offroad e Snow. A seconda della modalità variano i parametri della trazione integrale 4Motion, del motore, del cambio DSG a 7 marce, dell’ABS e della funzione di partenza assistita in salita e di marcia assistita in discesa. Le modalità possono essere attivate mediante un comando intuitivo posizionato sul pomello della leva del cambio DSG; la modalità attiva viene visualizzata sulla strumentazione completamente digitale all’interno di una finestra pop-up.

Scarica la Cartella Stampa – Concept Volkswagen T-ROC in formato PDF