Ritorna la Porsche 911 Targa: By Design

checcobai_ Novità, Porsche

Anteprima mondiale per la nuova Porsche 911 Targa
Questa storia parla di un sogno: reinventare una vettura sportiva leggendaria

Dotata dell’innovativo tetto Targa: debutto mondiale a Detroit Anteprima mondiale per la 911 Targa *: in occasione del North American International Auto Show (NAIAS) di Detroit, Porsche presenta al pubblico l’ultima generazione della straordinaria serie 911, che coniuga per la prima volta il classico concetto Targa al più avanzato sistema di apertura/chiusura del tetto.

Proprio come la leggendaria Targa originale, il nuovo modello presenta il caratteristico e ampio rollbar al posto dei montanti centrali, una sezione di tetto scorrevole sopra i sedili anteriori e un lunotto arrotondato privo di montante posteriore. Ma, a differenza del modello storico, il tetto della nuova Targa può essere aperto e chiuso premendo semplicemente un tasto che attiva il sistema completamente automatico che lo ripone dietro i sedili posteriori. La tipica configurazione Porsche delle vetture con trazione integrale (PTM di serie), evidenziata dal design della parte posteriore, garantisce anche in quest’ultima versione della 911 una dinamica di guida elevata su diversi fondi stradali e in qualsiasi condizione atmosferica.

Grazie a queste caratteristiche, la nuova 911 Targa si presenta come un remake di alta qualità della storica Porsche del 1965 e al tempo stesso mantiene una grande affinità con i modelli 911 Carrera 4 Cabriolet. La tecnologia e la carrozzeria di queste vetture, fino alla linea dei finestrini laterali, sono molto simili. La combinazione dell’ampia parte posteriore, tipica dei modelli a trazione integrale, con il rollbar Targa e il lunotto a cupola conferiscono all’ultima 911 un aspetto particolarmente sportivo e un profilo ancor più slanciato.

Due varianti, esclusivamente con trazione integrale Come il modello precedente, anche la nuova generazione Targa è disponibile in due versioni esclusivamente a trazione integrale. La 911 Targa 4 è spinta da un motore boxer da 3,4 litri che eroga 350 CV (257 kW). Con il cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) e il pacchetto Sport Chrono, accelera da 0 a 100 km/h in soli 4,8 secondi e raggiunge una velocità massima di 282 chilometri all’ora. I consumi secondo il NEDC (Nuovo ciclo di guida europeo) oscillano tra 9,5 e 8,7 litri per 100 km, in base al tipo di cambio, con un valore di emissioni di CO2 compreso tra 223 e 204 g/km. Il modello di punta 911 Targa 4S eroga una potenza di 400 CV (294 kW) con una cilindrata di 3,8 litri e raggiunge una velocità massima di 296 chilometri all’ora. Con PDK e pacchetto Sport Chrono, accelera da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi. I consumi oscillano tra 10,0 e 9,2 litri per 100 km, in base al tipo di cambio e le emissioni di CO2 variano tra 237 e 214 g/km. Con questi valori, il modello soddisfa gli elevati standard dei modelli 911 Carrera 4 Cabriolet in termini di motore, prestazioni ed efficienza. Entrambe le vetture sportive sono certificate in conformità agli standard sulle emissioni Euro 6.

I nuovi modelli 911 Targa, già ordinabili, saranno in vendita il prossimo maggio e in Italia costeranno, Iva inclusa: 911 Targa, 113.111,01 Euro; 911 Targa S 128.239,01 Euro. Potrete trovare tutte le informazioni aggiuntive nel nostro Showroom Porsche

* 911 Targa: Consumo combinato 10,0 – 8,7 l/100 km; Emissioni di CO2  237 – 204 g/km