Le nuove Seat Leon Ecomotive e Leon TGI: prestazioni ed efficienza al top

checcobai_ Novità, SEAT

Le nuove Seat Leon Ecomotive e Leon TGI: prestazioni ed efficienza al top

  • Nuova Leon Ecomotive con motore 1.6 TDI 110 CV (81 kW)
  • Nuova Leon TGI: alimentazione alternativa a metano (CNG)
  • Costi di gestione ed emissioni ridotti

La SEAT amplia ulteriormente la gamma Leon con l’introduzione di due modelli contraddistinti da efficienza al top, emissioni ridotte e costi di gestione modesti. La prima novità del Marchio spagnolo è costituita dalla nuova Leon Ecomotive, che fa registrare consumi di soli 3,2 litri – in tutte e tre le versioni di carrozzeria, SC, cinque porte ed ST . La nuova Leon 1.4 TGI invece, seconda novità della SEAT, è stata progettata per funzionare con l’alimentazione alternativa a metano (gas naturale compreso, CNG). Alle eccezionali emissioni, che si attestano a 94 grammi di CO2 , si aggiunge anche il risparmio derivato dal prezzo del carburante. Grazie all’innovativo propulsore da 110 CV (81 kW), entrambi i modelli offrono prestazioni sportive e condividono maneggevolezza e precisione, caratteristiche che contraddistinguono ogni Leon.

La nuova SEAT Leon Ecomotive è una fra le vetture più efficienti attualmente disponibili. Il sistema start/stop, il sistema di recupero dell’energia, il cambio a sei rapporti appositamente adattato e gli pneumatici a bassa resistenza al rotolamento contribuiscono a fare registrare gli eccezionali livelli di consumo e di emissioni. Infatti il consumo medio si attesta a 3,2 l/100 km e le emissioni a 85 g/km di CO2; grazie a ciò offre un’autonomia di circa 1.500 km, che permette di ridurre le soste per rifornimento al minimo. A questi elementi si aggiungono l’ottima aerodinamica della scocca leggermente ribassata, contraddistinta dalle prese d’aria inferiori parzialmente chiuse sul frontale, ulteriori pannelli sottoscocca e uno spoiler sul tetto e uno spoiler sul tetto.

Ma la Leon Ecomotive convince anche per le prestazioni: il nuovo propulsore 1.6 TDI eroga una potenza di 110 CV (81 kW) e una coppia massima di 250 Nm e raggiunge una velocità massima di 197 km/h. La Leon Ecomotive sarà disponibile nelle versioni carrozzeria cinque porte e familiare ST.

La Leon TGI è connubio senza eguali di design emozionale, dinamismo e precisione, e di costi di gestione contenuti. Il motore 1.4 turbo a iniezione diretta di nuova concezione può essere alimentato sia a benzina, sia a metano. La combinazione perfetta tra il prezzo contenuto del gas metano e i consumi moderati fatti registrare da questa alimentazione alternativa, rendono la Leon TGI una delle vetture più economiche.

Questo propulsore eroga 110 CV (81 kW) di potenza e una coppia massima di 200 Nm, disponibile già da 1.500. Oltre alla massima efficienza, la Leon TGI offre prestazioni eccezionali: 10,9 secondi per passare da 0 a 100 km/h, e una velocità massima di 194 km/h. Il bivalente propulsore 1.4 TGI fa registrare un consumo di soli 3,5 kg/100 km di metano, ed emissioni di 94 g/km di CO2. La nuova TGI assicura inoltre una notevole autonomia, con circa 400 km in modalità puramente a metano; a benzina, invece, permette un’autonomia di oltre 900 km. In teoria, quindi, con un pieno – che vuol dire i due serbatoi situati sotto il vano bagagli, con una capacità complessiva di 15 kg di metano e 50 litri di benzina –, la Leon TGI può percorrere fino a 1.300 km in completa autonomia. Anche la Leon TGI sarà disponibile nelle versioni cinque porte e familiare (ST).

Seat Leon Ecomotive e TGI gamma

La SEAT è l’unica Casa automobilistica in Spagna in grado di progettare, sviluppare, produrre e commercializzare vetture. Integrata nel Gruppo Volkswagen, la multinazionale con sede a Martorell (Barcellona), esporta l’83% della produzione in 77 Paesi nel mondo. La SEAT è leader del mercato in Spagna e nel 2012 ha raggiunto un volume d’affari di oltre 6 miliardi di Euro e un totale di 321.000 vetture vendute. La SEAT conta 14.000 dipendenti e ha tre siti produttivi: Zona Franca, El Prat de Llobregat e Martorell (Barcellona), dove si producono – fra gli altri – i modelli di successo quali Ibiza e Leon. Presso lo stabilimento del Gruppo Volkswagen a Palmela (Portogallo) viene prodotta la monovolume Alhambra. La SEAT Mii viene prodotta nell’impianto di Bratislava (Slovacchia), mentre la Toledo nello stabilimento di Mladá Boleslav (Repubblica Ceca). La multinazionale spagnola ha inoltre un Centro Tecnico che si configura come un knowledge hub e che accoglie più di 900 esperti e ingegneri orientati a promuovere l’innovazione del primo investitore industriale in materia di R&D della Spagna. Nell’ambito del proprio impegno a tutela dell’ambiente, la SEAT svolge la propria attività in linea con i criteri di sostenibilità, riduzione del CO2, efficienza energetica, riciclo e riutilizzo delle risorse. In Italia la SEAT è parte di VOLKSWAGEN GROUP ITALIA S.p.A., Consociata del Gruppo Volkswagen e distributore anche degli autoveicoli Volkswagen, Audi, ŠKODA e Volkswagen Veicoli Commerciali.