Audi

Audi conferma la sua leadership nel 2012 in Italia

checcobai_ Audi, Novità

Il 2012 per Audi Italia: raggiunta la quota di mercato del 3,6%

  • In Italia confermata la leadership di Audi nel mercato premium
  • Quota di mercato record
  • Il 2013 si apre con il lancio commerciale della A3 Sportback

In un mercato che sta vivendo un difficile periodo a livello generale, Audi chiude il 2012 con risultati ancora positivi, sia a livello mondiale che nel mercato italiano. Il raggiungimento degli obiettivi è stato possibile grazie alla ricca offerta di prodotti della gamma della Casa di Ingolstadt e grazie alla continua attenzione riservata alla soddisfazione del Cliente.

Con un aumento dell’11,7% nelle vendite a livello globale rispetto all’anno precedente, il Marchio dei quattro anelli supera la soglia dell’obiettivo annunciato di 1.400.000 autovetture, chiudendo un 2012 con oltre 1.455.100 unità consegnate.

Al raggiungimento di questo ottimo risultato ottenuto nel mondo ha contribuito anche la performance di Audi Italia che, in un mercato italiano in contrazione, con 51.062 Audi immatricolate, conferma la leadership del segmento premium. Questo dato si è tradotto in una quota di mercato del 3,6%, con un incremento rispetto al 2011 in cui Audi aveva raggiunto per la prima volta il market share del 3,5%.

Alla luce di questi dati, Michael Frisch, Direttore Audi Italia, afferma: “Sono molto soddisfatto dei risultati raggiunti. Audi rimane anche nel 2012 il punto di riferimento nel settore premium del mercato automotive. In un ambito difficile abbiamo lavorato bene e contro il trend”.

Innanzitutto, la famiglia dei SUV ha svolto quest’anno un ruolo importante nel successo del Marchio in Italia: oltre il 30% delle vetture Audi vendute sono modelli Q. Un contributo fondamentale al conseguimento di questo risultato è arrivato dalla Audi Q3, di cui, nel suo primo anno completo di commercializzazione, sono state consegnate 9.646 unità ai Clienti.

Per quanto riguarda il tema della trazione quattro, un dato di grande interesse è che nel 2012 circa il 38% di tutte le Audi erano vetture dotate di trazione quattro; con 19.267 consegne, si tratta di un risultato che supera notevolmente quello dei diretti competitor.

E proprio all’interno della gamma quattro, composta da ben 140 varianti di modelli – derivate dalle differenti combinazioni fra trazione quattro e carrozzeria/motorizzazione/trasmissione – Audi è il Marchio premium con la scelta più ampia per quanto riguarda la trazione integrale. Fra i modelli più richiesti, la Audi Q5 2.0 TDI quattro con 5.009 unità vendute è stato il modello quattro maggiormente apprezzato dalla Clientela.

Con questa ampia offerta di prodotto e questi successi di vendita l’Italia è per Audi “Land of quattro” come testimonia la campagna istituzionale di Brand che inizierà in questi giorni sui maggiori mezzi di informazione e che sottolinea i vantaggi e la sicurezza della trazione quattro, in ogni situazione di guida (www.audi.it/loq).

E il 2013, nonostante le previsioni economiche non siano ancora positive, si preannuncia un anno interessante per quanto riguarda le novità Audi.

Fra gli arrivi più attesi di questo anno, un ruolo importante è svolto dalla Audi A3 Sportback, dotata di evolute funzioni Audi connect e che porta nel segmento delle compatte le qualità della classe superiore, grazie a un concentrato di tecnologia e a una spiccata sportività. Con il weekend porte aperte del 16 e 17 febbraio inizierà la commercializzazione nelle Concessionarie. Ma il 2013 prevede anche il lancio sul mercato della A3 berlina e della A3 TCNG a metano che vanno a completare l’ampia offerta della A3.

Inoltre, sono in arrivo ben quattro nuovi modelli della famiglia RS sviluppati dalla consociata Audi quattro GmbH. Oltre alla RS5 Cabriolet, il cui lancio sul mercato è previsto per la primavera, sono state diffuse le prime foto ufficiali della RS6 Avant che debutterà al prossimo Salone di Ginevra a marzo. Seguiranno, nel corso dell’anno, altri due modelli altamente performanti al top di gamma del modello.

Infine, visto che la sportività è nel DNA della Marca, un modello importante è la nuova Audi R8 e R8 V10 plus che incarna la dinamicità e le doti performanti tipiche del Marchio.

Inoltre, restano costanti come obiettivi presenti e futuri per Audi il mantenimento della leadership del mercato premium e l’aumento della customer satisfaction. Per fare questo è necessario entusiasmare i Clienti con i prodotti giusti e far vivere loro in modo completo l’esperienza di Marca, offrendo loro servizi dedicati ed esclusivi. Un esempio, sul fronte dell’assistenza, è la possibilità di finanziare i pacchetti di manutenzione ai tassi agevolati già previsti per la vettura, andando così incontro alle esigenze specifiche della Clientela.